Сosa posso fare con la pasta polimerica?

Cosa si può fare con la pasta polimerica? Un’ottima domanda, a tale domanda può essere data solo una risposta, se non tutto, ma tanto. In effetti, la pasta polimerica è un materiale da cui qualsiasi i dea creativa può essere realizzata.

Certamente, ci sono dei limiti. C’è sempre qualche limite. Ma se affrontare questo, qualsiasi restrizione può essere ridotta al minimo. La cosa principale è sapere in quale direzione muoversi. Quindi, in questo articolo cercheremo di capire il suo scopo principale e quali ostacoli si deve affrontare quando si lavora con essa.

L’uso principale.

La pasta polimerica è un materiale duttile per la realizzazione delle nostre idee creative e l’uso principale è trasmettere la bellezza al nostro mondo.

Siamo limitati solo dalla nostra immaginazione, anche se ci manca la nostra immaginazione, si può sempre prestare le idee degli altri (non copiare l’idea già realizzata, ma capire l’idea e implementarla a modo tuo).

Ci sono molti prodotti in argilla polimerica, che sono capolavori creativi diventati proprietà e valore culturale non solo di un singolo artista, ma anche dei interi paesi.

Сi permette di creare! E queste creazioni possono essere così varie e bellissime che a volte ti toglie il fiato a guardarle.

Le tecniche per lavorare con la pasta polimerica sono presi da molte corrente dell’arte contemporanea. Lavorazione del vetro, lavorazione dei metalli, scultura e artigianato tessile: tutte queste aree sono alla base del lavoro di questo materiale. Considera alcune restrizioni e implementa qualsiasi idea.

Cosa si può fare. Facciamo un elenco.

Multiple idee vengono realizzate con l’aiuto della pasta polimerica. I principali sono elencati di seguito. Il resto è un volo di fantasia.

  • Le sculture (figure, volti, fiori, bassorilievi); gli abiti e gli accessori per le sculture possono anche essere realizzati in pasta modellabile; (gli elementi scultorei possono essere di qualsiasi dimensione, da miniaturizzati a piuttosto grandi).
  • Gli elementi decorativi (cofanetti, vasi, le base per gli oggetti) di qualsiasi dimensione, con gli elementi amovibili e mobili.
  • I quadri – molti maestri creano dei quadri di pasta che asciuga all’aria, strato dopo strato applicandola alla tela.
  • Tutti i tipi di rivestimenti – vari oggetti sono ricoperti con gli strati dell’argilla creando i motivi originali, conferendo il volume e l’originalità alla superficie.
  • I gioielli di ogni tipo e forma, colori e fantasie, è il più ampio trampolino di lancio per la creatività: orecchini, pendenti, bracciali, spille, forcine per capelli. questa è solo una piccola parte delle idee.
  • Le perline è una corrente particolare nella creazione dei gioielli chic.
  • Gli elementi stagionali dedicati a qualsiasi festività (Il Capodanno, San Valentino).
  • La canna con la tecnica millefiori a forma di salsiccia fatta di argilla polimerica cottura, per l’intera lunghezza della quale passa lo stesso motivo, di qualsiasi complessità (grafica, geometrica).
  • Tutte le tipe di texture sulla pasta polimerica grezza, si può creare qualsiasi texture o immagine utilizzando molti metodi e strumenti (timbri, fogli di texture, carta vetrata o strumenti che abbiamo a casa).
  • Gli stampi ed i calchi possono essere facilmente creati e poi usarli per copiare i capolavori finiti.
  • L’imitazione dei materiali naturali. Con l’aiuto della pasta, si può trasmettere il colore e la consistenza dei molti materiali naturali (pietra preziosa e non preziosa, avorio, legno, ecc.) il vantaggio della scelta dei colori e delle marche dell’argilla è enorme.
  • Le cornici, gli astucci ed i biglietti di auguri è una della corrente nell’uso.
  • La lavorazione prima e dopo la cottura vi permetterà di trasmettere un gioco unico dei colori, della lucentezza e della morbidezza. Si mescola facilmente con vari colori, le pastelli e gli inchiostri. La levigazione del prodotto cotto vi permette di ottenere una perfetta levigatezza e lucentezza.
  • L’applicazione del logo e delle firme richiede pochi secondi, ma dura molti anni.

Cosa non si può fare con la pasta polimerica.

Nonostante l’applicazione di massa della sua applicazione, c’è una serie delle caratteristiche e delle proprietà fisiche del materiale che non consentiranno la realizzazione delle alcune idee.

  1. È un materiale che richiede per lavorarla la temperatura, anche se non alta (viene cotta al forno a 110-130 ° C). Pertanto, è impossibile coprire con l’argilla polimerica un prodotto infiammabile o un prodotto che si scioglie rapidamente.
  2. Nonostante tutta la sua resistenza, la pasta polimerica è un materiale piuttosto fragile. Questa caratteristica impone una limitazione alla creazione dei prodotti che richiedono di una maggiore resistenza o sono soggetti ad l’usura.
  3. Contiene un plastificante i cui effetti sulla salute non sono ancora completamente studiati. A questo proposito, non è consigliabile realizzare i piatti destinati al contatto con gli alimenti.

Queste, infatti, sono le principali restrizioni che non ci permetteranno di realizzare tutte le nostre idee. Tutto il resto si può realizzare.

Conclusione.

Questo non è l’intero elenco di ciò che può essere fatto dalla polymerclay. Scegli e inizia a creare. Nel suo stile e genere. Forse saranno gli stili diversi. Questo non è importante. L’importante è che ci sia un modo per esprimere le proprie idee.

Un lettore, cosa fai con la pasta polimerica? Condividi le tue impressioni nei commenti. Questo è tutto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.